Come si richiede la garanzia

Processo di richiesta, adempimenti necessari e iscrizione socio

Il primo passaggio è sempre quello di entrare in contatto con uno dei nostri Consulenti; per fare questo potete contattarci tramite il modulo del sito oppure mettervi direttamente in contatto con il Consulente della vostra zona individuandolo in questo elenco.

Incontro iniziale
In questa fase il cliente entra in contatto con il Consulente Confidi.Net, che procederà a valutare la situazione dell'azienda per verificare la fattibilità della richiesta. I documenti base che il cliente deve fornire in questa fase sono:

  • Documenti di identità e Codice Fiscale del Legale Rappresentante, dei Soci e dei Garanti
  • Atto costitutivo/Statuto
  • Bilanci degli ultimi 2 anni
  • Bilancio provvisorio dell'anno in corso
  • Unici della società (ultimi 2 anni)
  • Unici personali dei Soci e dei Garanti (ultimi 2 anni)
  • Codice IBAN
  • Elenco Fidi Bancari
  • Contratto di affitto (se l'immobile in cui si esercita l'attività di impresa non è di proprietà)
  • Preventivi di spesa e copia fatture (per finanziamenti finalizzati)
  • Business Plan (per le nuove imprese)

Istruttoria della pratica e costi
Se ci sono i requisiti necessari a procedere, il cliente potrà decidere di avviare l'Istruttoria della pratica. Per farlo dovrà versare subito (una tantum) le Spese di Anticipo Istruttoria.

Al cliente potrà essere richiesto di fornire altra documentazione integrativa.

I costi della garanzia (che il Cliente è tenuto a versare, in un’unica soluzione, al momento dell’erogazione del finanziamento), sono determinati tra un minimo e massimo nella misura e secondo i parametri indicati nel Foglio Informativo relativo al tipo di operazione sulla base del rating interno attribuito.
Gli importi effettivi, determinati in seguito dell'istruttoria e del rating definitivo, vengono comunicati al Cliente al momento del perfezionamento del contratto di garanzia e specificati nel documento di sintesi.

Delibera
Quando l'istruttoria si è conclusa la pratica passa in Delibera:
  • In caso di delibera negativa la pratica non viene perfezionata.
  • In caso di delibera positiva si passa alla seguente ed ultima fase.

Firma del contratto e perfezionamento dell'operazione garantita
In caso di delibera positiva la pratica viene approvata. In questa ipotesi, al fine di ottenere il perfezionamento della garanzia e dell’operazione garantita (finanziamento banca, contratto di fornitura o somministrazione, leasing, ecc.) il cliente è tenuto a firmare il contratto di garanzia. Tuttavia, la garanzia Confidi.Net acquista efficacia solo a decorrere dal perfezionamento dell’operazione garantita - quindi a seguito di delibera positiva anche da parte dell'Istituto di Credito - e dal pagamento dei costi della Garanzia, come dettagliati nel documento di sintesi.

La pratica si concluderà quindi con l'erogazione del finanziamento da parte della banca per le garanzie fidi.

In caso di credito diretto, senza l'intervento di un Istituto di Credito, come per le fidejussioni commerciali, la pratica si perfezionerà con il pagamento delle competenze dovute del Socio e con il rilascio del testo di fidejussione (o l'erogazione dell'importo del finanziamento*) da parte del confidi.

*il Finanziamento Diretto è un prodotto in via di realizzazione